mercoledì 11 maggio 2016

Intervallo

"Chiese a Marco Kublai: 
– Tu che esplori intorno e vedi i segni, saprai dirmi verso quale futuro ci spingono i venti propizi.
– Per questi porti non saprei tracciare la rotta sulla carta né fissare la data dell'approdo. Alle volte mi basta uno scorcio che s'apre nel bel mezzo d'un paesaggio incongruo, un affiorare di luci nella nebbia, il dialogo di due passanti che s'incontrano nel viavai, per pensare che da lì metterò assieme pezzo a pezzo la città perfetta, fatta di frammenti mescolati col resto, d'istanti separati da intervalli, di segnali che uno manda e non sa chi li raccoglie. Se ti dico che la città cui tende il mio viaggio è discontinua nello spazio e nel tempo, ora più rada ora più densa, tu non devi credere che si possa smettere di cercarla. Forse mentre noi parliamo sta affiorando sparsa entro i confini del tuo impero; puoi rintracciarla, ma a quel modo che t'ho detto.“
Italo Calvino

venerdì 1 gennaio 2016

Buon 2016




Affrontare ogni nuova alba come se fosse una creazione nuova, e vivere per essa gioiosamente. R. A. Heinlein

lunedì 28 dicembre 2015

Cose buone dal mondo, anno 2015



Nonostante tutto, ci sono tanti piccoli-grandi motivi per sorridere all'anno che sta per finire.

Repubblica ha raccolto alcuni eventi in questo speciale, che vi consiglio per accogliere pieni di fiducia il 2016.




giovedì 24 dicembre 2015

Arriva

In questa notte di luna piena, auguro un Natale sereno e luminoso a tutti voi.

martedì 1 dicembre 2015

Benvenuto dicembre

Sole, freddo, luci, profumi, regali, calore, fretta, sorrisi, golosità, progetti, famiglia, amici, rosso, bianco, candele, montagna, neve, guanti, piumini, stelle, bambini, albero, camino, babbo natale, addobbi, sorpresa, abbracci, attesa, generosità, casa.
Come ogni anno, eppure ogni anno diverso.
Prove generali di felicità.


Colui che ha una grande ricchezza in sé stesso è come una stanza pronta per la festa di Natale, luminosa, calda e gaia in mezzo alla neve e al ghiaccio della notte di dicembre.
A. Schopenhauer

martedì 20 ottobre 2015

Autunno, di nuovo

Voglio un autunno rosso come l’amore, giallo come il sole ancora caldo nel cielo, arancione come i tramonti accesi al finire del giorno, porpora come i granelli d’uva da sgranocchiare. Voglio un autunno da scoprire, vivere, assaggiare.
S. Littleword

martedì 7 luglio 2015

Summertime

Vi auguro un'estate tenera, leggera e gioiosa come il film che vi consiglio: 
Shaun the Sheep - The Movie
Qui trovate anche la canzone del film Feels like summer, il giusto sottofondo per una buona estate.

Un abbraccio.
Raffaella



I nostri proverbi dovrebbero essere rifatti. Sono stati scritti d'inverno e adesso è estate. O. Wilde

lunedì 15 giugno 2015

Facciamo pulizia


Centinaia di migliaia di tonnellate di plastica galleggiano negli oceani, provocando danni immensi all'ecosistema, uccidendo il mare e i suoi abitanti.
Un ventenne olandese, Boyan Slat, ha inventato un sistema geniale per raccogliere la plastica in pochi anni sfruttando onde e correnti. 
Grazie al crowdfounding il progetto Ocean Cleanup è diventato realtà, e entrerà presto in funzione al largo delle coste giapponesi.
Delfini foche e tartarughe possono iniziare a fare un sospiro di sollievo. E noi con loro.

Se guariamo la terra, guariamo noi stessi. D. Orr

giovedì 28 maggio 2015

Ho visto cose

Un gruppo di donne biancovestite, di varie età e nazionalità, attraversare coraggiosamente a piedi il confine fra Corea del Nord e Corea del Sud per manifestare per la pace.
Un gatto smarrito ritrovare la strada di casa ed essere accolto come un figliol prodigo fra lacrime, fusa e sorrisi.
Una ragazza brasiliana senzatetto con figlio a carico rovistare nella spazzatura, trovare una somma ingente e restituirla al proprietario.

Si, è possibile. Non lasciatevi convincere del contrario.

"Pur con tutte le sue delusioni, il lavoro ingrato e i sogni infranti, questo è pur sempre un mondo meraviglioso". M. Ehrmann

giovedì 16 aprile 2015

Si può fare

Vado in un ufficio pubblico per ritirare una cosa. 
Allo sportello mi indicano una porta a fianco, "si rivolga al collega". 
Entro, e il collega è un ragazzo down. 
Un attimo di sorpresa, poi pongo la mia richiesta e il ragazzo se ne occupa immediatamente e in modo accurato. 
Ringrazio, auguro una buona giornata ed esco sorridendo.
Un bell'esempio d'integrazione.
Una concreta possibilità.



Se puoi fare anche una sola cosa bene, sei necessario a qualcuno. M. Navratilova

domenica 5 aprile 2015

Rinascita


Pasqua era giunta, la festa della luce e della liberazione per tutta la natura! L'inverno aveva dato il suo addio, ravvolto in un fosco velo di nebbie, e sopra le turgide nuvole in corsa s'avvicinava ora la primavera. Aveva spedito innanzi i suoi messaggeri di tempesta per destare la terra dal lungo sonno, ed essi fremevano su boschi e piani, battevan le ali sulle cime possenti dell'alpe e sconvolgevano il mare dal profondo. Era nell'aria come un lottare e un muggire selvaggio, e ne usciva tuttavia quasi un grido di vittoria: ché tra le burrasche di primavera, frementi di vita, s'annunciava la resurrezione. 
E. Bürstenbinder

martedì 31 marzo 2015

L'antica arte dell'irreparabile bellezza

Scopro l'esistenza di un'antica arte ceramica giapponese, il kintsugi. 

"Un vaso cade e si frantuma? Perfetto. Dimostra solo la natura di ogni cosa, di ogni persona. 
Tutti, fosse solo vivendo, ogni giorno ci ammacchiamo un po', tutti potenzialmente siamo "a pezzi": ma non è che a quel punto il gioco finisce. Anzi. Il gioco comincia. 
Perché, grazie al kintsugi, gli artigiani giapponesi rinsaldano con la lacca gli utensili spaccati, poi riempiono i punti di rottura con oro liquido, o in polvere, così che un piatto o un vaso non si limiti a tornare a essere se stesso: ma diventi molto, molto più prezioso e trovi davvero la possibilità di essere un oggetto unico, forte di quelle crepe, forte di quelle fragilità evidenziate dall'oro". (Chiara Gamberale su Vanity Fair)

Celebrare la bellezza dell'imperfezione. Onorare le nostre ferite, che ci danno la possibilità di risplendere ed essere preziosi nella nostra unicità.

venerdì 20 marzo 2015

Felicità e Primavera


Oggi 20 Marzo è la Giornata Internazionale della Felicità, ed è anche il primo giorno di primavera.
Dedico a tutti noi quest'aforisma, che pare sia di Antoine de Saint-Exupéry o forse no, ma è lo stesso. Chiunque fosse, era molto saggio.


"Non chiederti di cosa ha bisogno il mondo.
Chiediti cosa ti rende felice, poi fallo.
Il mondo ha solo bisogno di persone felici"


martedì 17 febbraio 2015

L'illogica allegria

In tempi di canzoni italiane, un capolavoro indimenticabile che ha sempre la capacità di commuovermi e rasserenarmi.




Io sto bene. Proprio ora, proprio qui. G. Gaber

mercoledì 21 gennaio 2015

Mercoledì veg

La LAV (Lega AntiVivisezione) ha calcolato che
se ogni italiano mangiasse vegetariano un giorno a settimana, in un anno verrebbero risparmiati 12 milioni di animali, e ha lanciato l'iniziativa dei Mercoledì Veg.
So che prima o poi ridiventerò vegetariana per motivi etici, e per libera scelta. 
Per ora, dall'inizio dell'anno ho aderito con entusiasmo a questa proposta. 
Spero davvero che questa iniziativa si diffonda, un piccolo gesto per un grande potenziale obiettivo.




Nulla darà la possibilità di sopravvivenza sulla terra quanto l'evoluzione verso una dieta vegetariana. A. Einstein

giovedì 15 gennaio 2015

Anno della luce

Il 2015 è stato dichiarato dall'ONU e dall'UNESCO "Anno internazionale della luce".
Brevemente queste sono le motivazioni, chi volesse approfondire può trovare qui l'articolo.
"La luce (..) è stata un fattore determinante per l’evoluzione del genere umano e della nostra biosfera. La tecnologia basata sulla luce viene applicata in svariati settori, dalla medicina all’alimentazione, dalle comunicazioni all’energia. Esistono inoltre collegamenti continui nel corso della storia tra luce e cultura. E le tecnologie ottiche danno oggi un nuovo slancio a molti studi, dall’arte all’archeologia".
A parte le affascinanti implicazioni scientifiche, mi piace pensare che anche a livello simbolico questo sarà un anno in cui la Luce trionferà.

Chi non ha luce in viso, non diventerà mai una stella. W. Blake

giovedì 1 gennaio 2015

L'inizio

"C'è una verità elementare,
la cui ignoranza uccide
innumerevoli idee e splendidi piani:
nel momento in cui uno s'impegna a fondo,
anche la Provvidenza allora si muove.
Infinite cose accadono per aiutarlo,cose che altrimenti non sarebbero mai avvenute...
Qualunque cosa tu possa pensare di fare
o sognare di poter fare,
incominciala.
L'audacia ha in sé genio, potere e magia.
Incomincia adesso.

W. Goethe

lunedì 22 dicembre 2014

Quasi Natale


Una splendida giornata. Freddo e sole, cielo azzurro e aria leggera.
Due bellissime notizie del tutto inaspettate.
Incontri caldi e affettuosi.
Luminarie, regali, tortellini, canzoni di Bing Crosby. 
Coltivo la magia del Natale con la cura e l'entusiasmo di un bimbo di quattro anni.
Sto bene. Sorrido dentro.
Sfidando tutti gli Dei della scaramanzia, ho il coraggio di dirlo: sono felice.
Buone feste a tutti, dal cuore.

Il Natale, bambini, non è una data. E' uno stato d'animo. M.E. Chase